Luigi Einaudi - RIPULAEit

Vai ai contenuti

Menu principale:

Luigi Einaudi

Contenuti > Personaggi
Luigi Einaudi
Linea
Luigi Einaudi (Carrù, 24 marzo 1874 – Roma, 30 ottobre 1961) è stato un economista, accademico, politico e giornalista italiano, secondo Presidente della Repubblica Italiana.
Intellettuale ed economista di fama mondiale, Luigi Einaudi è considerato uno dei padri della Repubblica Italiana. Suo figlio, Giulio, fondò la famosa casa editrice che porta il suo nome, la Giulio Einaudi Editore.
Luigi Einaudi (Carrù, 24 marzo 1874 – Roma, 30 ottobre 1961) è stato un economista, accademico, politico e giornalista italiano, secondo Presidente della Repubblica Italiana.
Intellettuale ed economista di fama mondiale, Luigi Einaudi è considerato uno dei padri della Repubblica Italiana. Suo figlio, Giulio, fondò la famosa casa editrice che porta il suo nome, la Giulio Einaudi Editore.
L'autorealizzazione può portare allo scontro tra individui con interessi concorrenti. Questo genere di lotta è però una lotta di progresso: gli uomini sono così costretti ad assumersi la responsabilità (guadagni e fallimenti) delle proprie imprese economiche, senza gravare su altri individui, come invece accade in uno stato assistenziale.
Einaudi era cattolico. Si spense a Roma, il 30 ottobre 1961 e la salma venne tumulata nel cimitero di Dogliani il 2 novembre 1961.
Migliaia, milioni di individui...

Migliaia, milioni di individui lavorano, producono e risparmiano nonostante tutto quello che noi possiamo inventare per molestarli, incepparli, scoraggiarli. È la vocazione naturale che li spinge; non soltanto la sete di guadagno. Il gusto, l'orgoglio di vedere la propria azienda prosperare, acquistare credito, ispirare fiducia a clientele sempre più vaste, ampliare gli impianti, costituiscono una molla di progresso altrettanto potente che il guadagno. Se così non fosse, non si spiegherebbe come ci siano imprenditori che nella propria azienda prodigano tutte le loro energie ed investono tutti i loro capitali per ritirare spesso utili di gran lunga più modesti di quelli che potrebbero sicuramente e comodamente ottenere con altri impieghi.

Un testo da suggerire?
NOTE LEGALI: Il sito www.ripulae.it rispetta la legge sull'editoria (L. n. 62 del 7 marzo 2001) in quanto non è testata giornalistica, non ha carattere periodico e viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale. Sono consentiti link da altri siti alla prima pagina dietro approvazione scritta del webmaster al quale ci si può rivolgere via mail per ottenere tale autorizzazione (info@ripulae.it). I diritti relativi ai testi riprodotti appartengono ai rispettivi autori. E' vietata, con qualsiasi mezzo, la riproduzione senza il consenso scritto dell'autore. E' consentita la copia per uso personale. E' consentita la citazione a titolo di cronaca, studio, critica o recensione, purché sia accompagnata dal nome dell'autore e dall'indicazione della fonte, compreso l'indirizzo telematico www.ripulae.it.
Sito web personale - C.F.: GRDRNT53L11H355S - info@ripulae.it
Torna ai contenuti | Torna al menu